Isolamento del sottotetto sulla soletta con il sughero in granuli

Isolamento del sottotetto non abitabile isolato con granuli in sughero biondo sfuso

Se il sottotetto non è abitato, il calore, che tende a salire verso l’alto, se non trova un isolante nella soletta, si disperde attraverso il sottotetto non riscaldato.

Questo comporta la diminuzione del rendimento dell’impianto termico di un’abitazione che deve lavorare di più per mantenere la temperatura ottimale all’interno dei locali.

L’isolamento con il sughero ha il vantaggio che in inverno ostacola la dispersione del calore dai locali, mentre in estate crea una barriera al passaggio del calore dall’esterno verso l’interno dell’abitazione.

L’importanza di isolare la soletta

Premesso che l’aria calda è più leggera della fredda, questa si concentra nella parte alta della casa venendo a contatto con la soletta, tramite la quale si ha una dispersione che può raggiungere il 45% del costo del riscaldamento.

Se il solaio è  basso e non utilizzabile come mansarda, conviene isolare direttamente la soletta e non il sottotegola per i seguenti motivi Isolando il sottotegola si aumenta la volumetria dell’abitazione, quindi maggior volume uguale maggior consumo.

La superficie del sottotegola è maggiore della superficie della soletta, quindi maggior superficie uguale maggior dispersione e costo dell’isolamento.

Con l’isolamento applicato sotto le tegole di un tetto poco areato, in estate una piccola percentuale della forte insolazione incidente sulle tegole, inesorabilmente passerà l’isolante e scalderà il sottotetto creando un maggior calore nei locali sottostanti.

Isolare il sottotetto sulla soletta

Sulla soletta del sottotetto, come strato isolante si può stendere a secco dei granuli in sughero biondo naturale bollito e ventilato SugheroLite Media granulometria 4/8mm per uno spessore adeguato.

Ottimo isolamento termico, con intervento a basso costo, facile e veloce.v

Isolare il sottotetto sulla soletta e renderlo in parte calpestabile

Sulla soletta del sottotetto, come strato coibente si stenderà a secco dei granuli in sughero biondo naturale bollito e ventilato SugheroLite Media granulometria 4/8mm.

Per consentire la pedonabilità nella zona desiderata, si realizza un pacchetto termoisolante costituto da vari strati con pannelli in sughero biondo naturale SoKoVerd.LV o SoKoVerd.AF e sopra un pannello in legno KoSial.

Gli spessori saranno in funzione dei calcoli per accedere alla detrazione fiscale.