• Coverd Dante evento AIA Verderio - Panoramica

Il professor Alberto Baldrighi recita Dante e incanta i presenti all’AIA di Verderio

Nella splendida cornice dell’AIA di Verderio, illuminata e ornata per l’occasione, un centinaio di persone nella serata di venerdì ha potuto assistere all’esibizione del maestro Alberto Baldrighi che ha deliziato il suo pubblico con la lettura e l’interpretazione del XXXIV canto dell’Inferno dantesco.

Coverd Dante - Alberto Baldrighi

Docente di pianoforte al conservatorio di Brescia, il maestro Baldrighi ha guidato la platea in un viaggio letterario tra gli abissi infernali, al cospetto di Satana, indagando il male nell’opera e nella concezione dell’universo dantesco; tanto che i brividi dei presenti non possono essere stati causati solo dalla fredda serata di maggio!

Pensate all’immenso regalo di Dante e alla fortuna di poter leggere la Commedia nella nostra lingua – è stato l’invito di Alberto Baldrighi prima di recitare, tutto d’un fiato, il canto, l’espressione massima della nostra cultura diffusa ed invidiata in tutto il mondo.

Coverd Dante evento - AIA Verderio

Alberto Baldrighi Musicista

Nato a Monza, ha insegnato pianoforte principale al Conservatorio Monteverdi di Cremona dal 1988 al 2013. Dallo scorso anno è docente della stessa disciplina al Conservatorio Marenzio di Brescia. Parallelamente all’attività didattica e concertistica si è impegnato con l’associazione Heart- Pulsazioni culturali di Vimercate nel progetto “Dare Dante” consistente nell’analisi e nell’interpretazione della Commedia.

La complessa ricerca di Baldrighi mira a sottolineare gli aspetti musicali del verso dantesco attraverso una lettura che sfrutta appunto la curvatura della sua personalità. L’eclettica formazione culturale che comprende studi classici, musicologici, nonché numerose esperienze nell’ambito della recitazione, soprattutto della Commedia stessa, fanno di lui un interprete ideale e ormai ampiamente accreditato del capolavoro di Dante.

Le sue performance sono solitamente costituite da un’introduzione, dalla spiegazione dettagliata del testo e dalla recita rigorosamente a memoria del canto. Ha recitato nella rassegna “…quasi in armonia favellare…” organizzata dal Conservatorio di Cremona in Cortile Federico II, e sempre a Cremona, per la Piccola Officina dei Grandi Eventi nell’ambito dei Giovedì d’estate a Palazzo Trecchi. Ha inoltre collaborato con l’Università di Lettere di Pavia nel progetto “ Tra Dante e Umanesimo”.

Spesso invitato da centri culturali, dove propone anche cicli danteschi in più serate raccolti in blocchi tematici.

Coverd Dante - Giulio Oggioni

AIA di Verderio – La storia raccontata da Giulio Oggioni

In questa occasione è stata presentata la pubblicazione del libro AIA di Verderio – La storia raccontata da Giulio Oggioni, realizzata in occasione del 150° anniversario dell’Aia e del 30° anno di fondazione di Coverd, voluta da Angelo Verderio e dalla moglie Ornella Carravieri.

Con il patrocinio di: