Vantaggi di un edificio coibentato con il cappotto in sughero Bioverd

Isolante, traspirante, naturale

La soluzione completa per la coibentazione termica, igrometrica e acustica degli edifici si chiama BioVerd, il cappotto traspirante e naturale di Coverd, collaudato in oltre trentacinque anni d’esperienza con eccellenti risultati. Non stiamo parlando di una semplice ricopertura, ma di un sistema completo che utilizza materiali e prodotti studiati per lavorare sinergicamente, minimizzando i problemi di posa garantendo resistenza e durata nel tempo.

L’elemento principale di questo sistema è il pannello in sughero biondo naturale SoKoVerd.LV o SoKoVerd.XL che protegge l’edificio come la corteccia protegge l’albero, lasciandolo respirare.

L’isolamento termico esterno a cappotto è uno dei più convenienti fra tutti i possibili interventi di riqualificazione energetica, grazie all’ottimo rapporto tra costo dell’intervento e risparmio ottenuto.
In funzione dell’ubicazione dell’edificio e della natura dei materiali, si può ottenere un risparmio economico, in termini di minori costi energetici, rispetto ad un edificio non isolato.
Meno consumi uguale non solo a meno spese, ma anche a una minor quantità di emissioni inquinanti: il forte risparmio economico si unisce così ad un’importante salvaguardia ambientale.

BioVerd, sistema completo di isolamento termico a cappotto con sughero biondo naturale per proteggere la casa. Certificato secondo la normativa europea ETAG 004, marcatura CE e conforme ai requisiti CAM.

Sulla prestazione energetica globale e sulla classe energetica, un ruolo importante viene giocato dal sistema di isolamento termico a cappotto impiegato, per un miglioramento della condizione energetica dell’immobile. Le pareti ben isolate si riscaldano più rapidamente e trattengono più a lungo il calore sfruttando l’inerzia termica della struttura;

quindi si utilizza meno energia per riscaldare la casa, con la conseguenza di avere ambienti più salubri e confortevoli.

È infatti preferibile mantenere la temperatura interna a 18°C con i muri caldi e il riscaldamento al minimo che non a 21°C con i muri freddi e il riscaldamento al massimo.

Inoltre l’aumento di alcuni gradi della temperatura interna del muro evita i problemi di condensazione superficiale, causa principale della formazione di muffe.

Durante l’estate, il cappotto in sughero BioVerd evita che le pareti si surriscaldino per effetto dell’irraggiamento solare e consente di mantenere temperature più basse all’interno.

Il cappotto BioVerd può essere realizzato sia all’esterno che all’interno, su edifici nuovi o esistenti, su tutta la superficie o solo su una parte di essa, secondo le esigenze e in base alla struttura, grazie allo spessore ridotto, molto inferiore rispetto a una controparete in laterizio.

La nuova esigenza di accedere al superbonus del 110% e migliorare di almeno due classi energetiche l’efficienza del proprio immobile rende il cappotto in sughero la soluzione migliore a disposizione.

  1. Elevate prestazioni di isolamento termico anche in periodo estivo: tutti i cappotti, chi più e chi meno, sono efficienti in periodo invernale, pochi però proteggono anche dal caldo estivo. Il sughero, isolante massivo con elevata capacità termica, isola dal caldo come dal freddo. Se si pensa che ormai si spende di più per la climatizzazione estiva rispetto al riscaldamento invernale, il risparmio ed il comfort sono garantiti
  2. Resistenza meccanica maggiore rispetto ad altri sistemi: urti accidentali o grandinate, che spesso danneggiano cappotti realizzati con altri materiali, non hanno alcun effetto sul sistema in sughero biondo naturale BioVerd
  3. Tecnica di posa: lo speciale adesivo traspirante PraKov viene spalmato sull’intera superficie dei pannelli e non a bugne, senza l’uso di fissaggi meccanici, garantisce una stabilità maggiore e duratura nel tempo. Un cappotto in sughero biondo ben posato ha un risultato estetico che non degrada con gli anni: certamente vi sarà capitato di vedere edifici con rivestimenti a cappotto dove sono evidenti le linee di giunzione tra i pannelli o la posizione delle tassellature di fissaggio. Non sono cappotti in sughero biondo naturale BioVerd.
  4. Certificato secondo la normativa europea ETAG 004 con marcatura CE: il sistema di isolamento a cappotto in sughero biondo naturale BioVerd ha ottenuto il benestare tecnico europeo ETA 11/0263 ed il certificato di conformità CE. Il contrassegno di sicurezza, che attesta la rispondenza dei prodotti alle direttive comunitarie, ne permette la libera circolazione in tutti i paesi UE
  5. BioVerd è un sistema bioedile, naturale, traspirante, salubre e sostenibile, rispettoso dell’ambiente: consente di ottenere un risparmio energetico e un comfort ambientale per 365 giorni all’anno.
  6. Criteri Minimi Ambientali: i pannelli in sughero biondo naturale sono conformi ai requisiti CAM e quindi incentivabili al 110% come previsto dal decreto “Rilancio”.

Coverd è specializzata nella realizzazione di cappotti interni ed esterni dal 1984, quindi l’esperienza, la passione e i numerosi interventi eseguiti costituiscono la nostra migliore garanzia.

Per ottenere i migliori risultati è bene che l’intervento sia preceduto da un sopralluogo dei tecnici Coverd e da un progetto di esecuzione nel quale vengono indicati il dimensionamento termo-igrometrico dello spessore isolante e le modalità di preparazione del sottofondo.